"Senza parole per il conto finale": lo scontrino di una cena di pesce fresco in Campania

Concedersi un buon pasto fuori casa ogni tanto è un’abitudine per tantissime persone. C’è chi lo fa perché si trova in giro, chi lo fa perché per una volta vuole evitare di stare in cucina e chi invece per gustare qualcosa che difficilmente sarebbe in grado di prepararsi da solo. Molto spesso chi sceglie di andare al ristorante per una cena di pesce fresco lo fa per l’ultimo motivo. E in Campania c’è un locale che prepara ottimi piatti e lascia a bocca aperta per il conto finale.

In Italia sono tantissimi i ristoranti che riescono a proporre menù di pesce di altissima qualità. Molti di questi locali si trovano in Campania, una regione che ha davvero moltissimo da offrire sotto tanti punti di vista: basti pensare al magnifico borgo che si affaccia sul mare. Lo sa bene anche Mario Castaldo, che condivide sui suoi profili social castalfood una serie di contenuti relativi al cibo e per concedersi una cena di pesce fresco ha deciso di andare proprio in Campania, e più precisamente ad Aversa.

Una cena a base di pesce fresco in Campania: il menù

Nel ristorante scelto da Mario, che è anche pizzeria, il pesce fresco è garantito. E allora non c’è che l’imbarazzo della scelta nel momento in cui si fanno le ordinazioni. Come antipasto, Mario ha optato per la soluzione completa proposta dal locale. Un piattino di insalata di polpo su letto di patate, insalatina di seppie e tartelletta con gamberi e salsa cocktail. La seconda parte dell’antipasto è composta da tre assaggi di caldi, ovvero la polpetta di baccalà, il tonno e crema di patate e il gambero pastellato e fritto.

@castalfood

Secondo voi il prezzo è giusto ??? Questa la mia super cena da @Il posto giusto di Aversa !!! . Pesce fresco e di qualità , servizio impeccabile, rapporto qualita/prezzo alto e anche un parcheggio facile Ma cosa vuoi di più??? . . #aversa #ristorante #piattidimare #cucinadimare #ilpostogiusto #caserta

♬ FEEL THE GROOVE - Queens Road, Fabian Graetz

Si prosegue con il polpo alla Luciana, ricetta tipica campana, e con gli scampi al sale, ottimi e coreografici. La portata principale è il risotto alla pescatora, seguito dall’immancabile dessert, ovvero una bella fetta di cheesecake. Niente male come cena di pesce fresco: per poter dare un giudizio definitivo, però, bisogna tenere conto della qualità dei piatti e del conto pagato al termine della cena.

Il giudizio sui piatti ed il conto finale

Per quanto riguarda la qualità dei piatti, non possiamo fare altro che fidarci di quanto viene detto da Mario nel corso del video. Molto bene gli antipasti; il polpo è stato descritto come preparato alla perfezione; per gli scampi al sale è stata utilizzata la frase una vera bontà. Il risotto, definito inizialmente grandissimo (e non solo in termini quantitativi), è ricco e con un condimento abbondante, con un sapore intenso ed il giusto livello di cremosità.

il-conto-finale-della-cena-di-pesce-fresco-in-campania
il conto finale della cena di pesce fresco in Campania. Fonte: TikTok

Le fetta di torta è davvero molto grande: Mario non dice nulla in merito, ma l’espressione sul suo volto mentre mangia il dolce parla chiaro. Ma a quanto ammonta il conto finale per una cena di pesce fresco del genere in Campania? Lo scontrino è una vera e propria sorpresa, visto che Mario in tutto ha pagato 58,50 euro. Sotto al video c’è una spaccatura tra i commenti: c’è chi rimane senza parole per la convenienza del menù e chi invece afferma che per quel prezzo si può pretendere decisamente qualcosa in più.

Lascia un commento