"A cena non mi è andata bene", mangia per un giorno intero solo avanzi dei locali a Milano: la scoperta inaspettata

Lo spreco di cibo è una delle cose più brutte e antipatiche che si possano fare. Per questo ogni tanto ci inventiamo delle ricette per riuscire a dare una seconda chance agli avanzi. A volte queste preparazioni improvvisate si possono rivelare dei grandi successi, altre volte no. Un influencer ha deciso di mangiare per un giorno intero solo gli avanzi dei locali a Milano: scopriamo come è andato l’esperimento.

In cucina ci si inventa davvero di tutto per evitare di dover buttare il cibo. Fortunatamente la tecnologia oggi può dare una mano anche sotto questo aspetto, grazie ad un’applicazione che consente di acquistare le eccedenze alimentari (prodotti ancora buoni, ovviamente) prima che vengano buttati. Sulla carta si tratta di una grandissima idea, ma per dare un giudizio definitivo è necessario vedere quali sono i risultati reali.

L’esperimento: solo avanzi dei locali a Milano per un giorno intero

Lorenzo Prattico è uno degli influencer più importanti in tema di cibo: nei suoi video parla delle sue esperienze positive e negative, come quella con il peggior sushi di Tokyo, in ambito culinario. Stavolta ha deciso di provare l’applicazione anti-spreco per scoprire cosa si riesce a mangiare per un giorno intero acquistando solo gli avanzi dei locali di Milano. E si parte subito con il primo pasto della giornata: la colazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorenzo Prattico (@prattquello)

Per il primo spuntino ha deciso di rivolgersi ad un hotel: molti alberghi offrono questo servizio. La struttura che ha scelto Pratt (così è noto l’influencer sulle piattaforme social) per 2,99 euro ha consegnato una busta contenente quattro pain au chocolat, qualche fetta di torta di mele, una fetta di plumcake e qualche fetta di pane. Si tratta di cibo da buffet, senza pretese, ma per quel prezzo è stato un affare. Il pane è stata la cosa che è piaciuta di più.

Dalla colazione alla cena con l’applicazione anti-spreco

Per il pranzo la scelta è ricaduta su una pizzeria al trancio con forno a legna. Grazie all’applicazione, il cartone da 18 euro è costato 5,99 euro: al suo interno ci sono tre belle fette di pizza. Più che pizza sembra una focaccia bella alta e condita: la mozzarella non è eccezionale, ma alla fine il pranzo è promosso. La tappa successiva è un locale specializzato in tramezzini: nella scatola ce ne sono quattro, di cui uno al salame, uno al tonno e uno alle verdure.

solo-avanzi-per-un-giorno-inero
Un giorno intero mangiando solo gli avanzi dei locali di Milano. Fonte: Instagram

La spesa per l’intera box è stata di 3,99 euro (più cinquanta centesimi per la scatola), che in quel locale è il prezzo normale per un unico tramezzino. Per la cena si va dal fornaio, ma non da uno qualsiasi: Davide Longoni. Per 4,99 euro Lorenzo ha preso il pacco da 15 euro: un vero affare. Al suo interno ci sono due forme intere di pane. Il prodotto è eccellente, ma alla fine costringe l’influencer a fare una cena a base di pane e acqua!

Lascia un commento