Entra nel mercato più pericoloso al mondo in Thailandia: "Parte un allarme 8 volte al giorno"

Il famoso food blogger Prattico entra nel mercato più pericoloso al mondo: ecco cosa accade qui ogni giorno. È davvero da non credere. I dettagli e gli stand con tutto quello che viene proposto alla clientela.

In Thailandia c'è un mercato unico nel suo genere. È andato a visitarlo Lorenzo Prattico, l'influencer amante dei sapori e delle miscele dal mondo, che ha voluto documentare questa realtà in compagnia di un amico. Ma cosa rende davvero incredibile l'esperienza? Il fatto che, ben otto volte al giorno, passa un treno.

Il mercato più pericoloso del mondo: cosa accade e cosa propone

Avete letto bene: otto volte al giorno qui passa un treno. Ci sono le rotaie a dividere le diverse bancarelle, che propongono pesce, carne e tanto altro in pieno stile street food. Ma cosa accade quando passa il treno? Al Maeklong Railway Market, quando parte l'allarme i commercianti portano indietro le tende per permettere ai vagoni di transitare a pochissimi centimetri dallo stand. Una vera peculiarità, davvero unica nel suo genere.

mercato più pericoloso del mondo
Appena suona l'allarme si ritirano le tende: in questo mercato si può mangiare il pad thai. Fonte: Instagram

Una volta passato il treno, si rimettono dentro i banconi e la passeggiata può riprendere. Lorenzo Prattico e il suo amico iniziano a mostrare alcune proposte: si parte dai frullati e le bevande: i nostri amici l'hanno assaggiato all'anguria e al tè nero ma ce ne sono un'infinita varietà. Si passa poi alla carne: spiedino di maiale e riso glutinoso, appena due bocconcini di sapore. "Come un brutto cane con una bella personalità", commenta l'influencer.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorenzo Prattico (@prattquello)

Si passa poi al maiale cotto sulla griglia: una vera proposta in stile thailandese. Il parere è positivo e il prezzo è davvero economico: appena 1,10 euro per una vaschetta da portar via con sé "È tipo marinato con qualcosa di agrodolce". C'è poi da provare altre leccornie, come il pad thai, un'icona della cucina thailandese: base di noodles di riso saltati al momento nel wok con l'aggiunta di gamberi, tofu o carne. Il prezzo? Appena un euro.

Lo street food

Si fa spesso un gran parlare dello street food asiatico, in particolare per le condizioni igieniche, in riferimento allo stato in cui versano alcuni stand. Ma sarà vero? In ogni caso, Lorenzo Prattico ci ha restituito una bella realtà che sicuramente dimostra quanto siano golose le tipicità thailandesi. Una vera e propria leccornia, testimoniata dai colori del pad thai e dalle infinite soluzioni che propongono i commercianti locali, felici di aver offerto uno spaccato locale davvero genuino al turista italiano.

LEGGI ANCHE>>>Ristorante prepara il piatto di pasta più antico d'Italia: la vera storia delle fettuccine Alfredo

Lascia un commento