Toscana, giardino surreale con creazioni coloratissime uniche: sembra di essere a Barcellona

Un giardino della Toscana proietta la mente a una realtà molto distante: sembra di essere a Barcellona. Un comune minuscolo che dista poco più di un'ora dalla Capitale. Colori e atmosfere davvero suggestive: ecco quando visitarlo.

Ci sono luoghi che ci fanno letteralmente viaggiare con la mente. Capita spesso quando ci si innamora dei viaggi, elaborando mete suggestive dove trascorrere le proprie vacanze in totale relax. In questi anni i travel blogger sono riusciti a creare veri e propri percorsi su misura per i turisti, comunicando le proprie scoperte sui social attraverso contenuti accattivanti.

Il giardino dei Tarocchi in Toscana che sembra Barcellona: cosa vedere

Tra questi c'è sicuramente Eleonora Di Giorgio, la quale ha fatto sapere di essersi perdutamente innamorata di un giardino nel cuore della Toscana. La giovane, telecamera alla mano, è giunta nella piccola cittadina di Capalbio in provincia di Grosseto: qui si è trovata di fronte un panorama davvero suggestivo, fatto di case dall'architettura antica, terme, mare e il lago di Burano a impreziosire la scena. Ma c'è un luogo che in questi anni si è fatto conoscere per le sue peculiarità più di altri: stiamo parlando del Giardino dei Tarocchi.

@eleonoradigiorgio__

con chi ci vorreste andare? #cosafarearoma

♬ Ella Baila Sola - Eslabon Armado

A poco di un'ora di macchina da Roma, dunque, dimora una versione in miniatura di Park Guell. L'artista che ha messo su questo posto si è ispirata chiaramente a Gaudi, poliedrico genio spagnolo. Il suo nome è Niki de Saint Phalle e ha realizzato 22 opere che rimandano al mondo dei tarocchi.

giardino in toscana che sembra barcellona
Un giardino a sfondo esoterico: colori e atmosfere uniche. Fonte: TikTok

 

A dominare la scena in questo giardino che sembra uscito da una fiaba sono istallazioni di imponenti dimensioni, ispirate a un'arte che nella Penisola iberica ha fatto scuola. Un parco davvero unico nel suo genere. Ma questo luogo non è accessibile tutto l'anno: ecco le date da conoscere.

Quando visitarlo

Specchi dalle forme incredibili, colori e costruzioni: ci si perde in un gran tour d'eccezione, che prende spunto dai tarocchi e dal mondo attinente la sfera esoterica. Il parco, però, è fruibile per solo in un particolare periodo dell'anno, che va dal 28 marzo al 15 ottobre, in concomitanza con l'aumento delle temperature. Una tappa da non perdere che sicuramente verrà messa in calendario dai maggiori esperti di viaggi. Un luogo che vi farà sentire fuori dal mondo, dove dominano arte e magia. "Vi consiglio di andarci adesso perché potrete godere delle bellezze del parco senza gli affanni dell'afa", consiglia la tiktoker Eleonora Di Giorgio.

LEGGI ANCHE>>>Spritz blu fatto in casa per stupire i tuoi ospiti: l'ingrediente segreto per un cocktail mai visto prima

Lascia un commento