Influencer mangia nel peggior ristorante di Tokyo: "Occhio al colore del sushi, mai visto così"

In un esperimento audace e un po' temerario, un influencer in visita in Giappone ha deciso di mangiare nel peggior ristorante di Tokyo. Scegliendo un ristorante di sushi che per le recensioni online era tra i peggiori in assoluto per tutti gli avventori locali.

Questo ristorante di sushi con valutazioni tutt'altro che stellari, sito vicino alla frenetica stazione di Hayabara, il ristorante si distingue non per il suo arredo, descritto come spartano e trascurato, ma per la sua offerta di sushi all you can eat, presentato su un nastro trasportatore che consente ai commensali di selezionare i piatti in movimento.

L'esperienza di sushi su nastro, che in Giappone prende il nome di "kaiten-zushi", è una formula di ristorazione che combina efficienza e praticità, invitando gli ospiti a servirsi dei piatti che scorrono davanti a loro. La qualità, tuttavia, non è sempre garantita, come ha potuto constatare anche l'influencer che ha scelto di provare il locale.

Ogni piatto nel ristorante peggiore di Tokyo è stata una delusione

La recensione del giovane viaggiatore non lascia spazio all'immaginazione: ogni piatto assaggiato ha rappresentato una delusione, sia per gli occhi che per il palato.

Il pesce, che dovrebbe essere una delle proteine di maggiore qualità in Giappone, soprattutto per la preparazione del sushi, presentava colorazioni opache e poco invitanti. Inoltre, anche al gusto erano completamente insapori, non rendendo così giustizia alla ricca tradizione culinaria giapponese. Il tonno, ad esempio, lontano dal suo abituale rosso brillante, indicativo di una qualità inferiore, con un gusto non distinguibile e privo della freschezza attesa.

La brillantezza del colore del tonno è un indicatore di freschezza e qualità, segnali che in questo caso sembravano mancare, suggerendo una maggiore percentuale di grasso e un minore pregio del prodotto ittico. Tale constatazione ha trovato conferma anche nel sapore monotono dei nigiri del tris di tonno, un riscontro inatteso in una nazione rinomata per la qualità superlativa del suo pesce.

Il giudizio finale: cibo scadente e location poco curata

Ma le osservazioni critiche dell'influencer non si fermano alla qualità del cibo. Anche l'ambiente non ha contribuito a migliorare l'impressione complessiva: le strutture metalliche intorno al rubinetto dell'acqua calda, utilizzato dai clienti per preparare il tradizionale tè matcha, erano segnate dalla ruggine e dal calcare, gettando ulteriore ombra sull'esperienza complessiva del ristorante.

peggior-ristorante-di-tokyo
Foto del pesce e del rubinetto dell'acqua calda di @prattquello

La visita si è conclusa con un giudizio impietoso: il pranzo nel ristorante di sushi meno raccomandabile di Tokyo è stato definito dall'influencer un'avventura gastronomica da dimenticare.

Purtroppo, questo video dimostra come anche nell'ambito culinario così vasto e variegato come quello giapponese, non tutti siano in grado di fornire un prodotto di qualità e in linea con le aspettative della clientela. Ma soprattutto quando si mangia il sushi è sempre bene cercare di andare in ristoranti che siano rinomati sia per la loro qualità sia per la loro pulizia. 

Leggi anche: Mangia il vero sushi in Giappone e scopre la verità su un piatto amatissimo: È un'invenzione per gli occidentali

Lascia un commento