Giappone, influencer mangia per 12 ore con pochi euro al supermercato: "Ecco cosa ho trovato"

In Giappone i konbini, ovvero i convenience store aperti 24 ore su 24, offrono una varietà sorprendente di cibi pronti a prezzi accessibili. Un influencer, durante il suo viaggio nel Paese del Sol Levante, ha mostrato come sia possibile mangiare deliziosamente spendendo pochissimo, esplorando l'incredibile offerta culinaria di questi negozi.

Durante le 12 ore in cui si è filmato l'influence ci porta a scoprire tutti i prodotti già pronti da mangiare che si possono comprare in Giappone dalla colazione alla cena, spendendo anche meno di 1 euro per pietanza. Infatti, ci sono alcuni prodotti estremamente economici ma che al contempo si dimostrano essere gustosi e perfetti per un pasto veloce mentre si è in vacanza e si esplora la città.

In Giappone, colazione a soli 100 Yen

La giornata dell'influencer inizia con una colazione che costa solo 100 yen, equivalente a circa 0,75 euro, dimostrando come il cibo conveniente non debba necessariamente sacrificare la qualità o il gusto. Tra le scelte disponibili, l'influencer opta per un tramezzino dolce da tostare, ripieno di marmellata, o per gli onigiri, le palline di riso giapponesi avvolte in alga nori. Un altro konbini internazionale propone, invece, deliziosi curry bread da abbinare a un succo fresco, ancora per la colazione.

Il pranzo si svolge in una panetteria giapponese dove, con pochi yen, è possibile acquistare una scatola contenente un taco arrotolato e un croissant salato, dimostrando la varietà di cibi pronti disponibili. Per la merenda, l'influencer si delizia con un pizza bun, un panino ripieno di mozzarella, pomodoro e origano, seguito da un sandwich con uova e maionese, e infine un melonpan al melone, dolce con un cremoso ripieno che richiama il sapore del melone.

giappone-1
Influencer con tramezzino e di Onigiri. Foto di @prattquello

Dalla cena al post-serata

Uno dei vantaggi dei konbini è proprio l'essere dei supermercati aperti 24 ore su 24. Sono un luogo che fa parte della cultura giapponese e sono molto frequentati dai ragazzini che passano ad acquistare il loro "bento" prima di andare a scuola fino ai ragazzi che scelgono di raggiungere questi supermercati in serata o negli orari notturni. Infatti, anche l'influencer con i suoi amici oltre ad acquistare la cena, un piatto completo con riso e curry giapponese da scaldare sul posto e un cream puff (dolce tipico giapponese), ha scelto di acquistare al konbini anche alcune bevande per il post-serata come un tonico rigenerante a base di Curcuma.

Dalle colazioni veloci alle cene complete, questi negozi soddisfano le esigenze di chi cerca opzioni culinarie economiche senza rinunciare al sapore. L'avventura culinaria dell'influencer dimostra che viaggiare in Giappone è possibile godere della sua offerta gastronomica anche in modo completamente economico, grazie ai konbini. Se andate in vacanza in Giappone e principalmente in città come Tokyo, l'esperienza di mangiare nei konbini è assolutamente una delle cose da fare per provare prodotti tipici a pochi euro.

Leggi anche: Giappone, fa la spesa al supermercato e mostra quanto costa: il prezzo lascia di stucco gli italiani

Lascia un commento