Milano, studentessa fuori sede fa la spesa al supermercato: lo scontrino è una vera sorpresa

Una studentessa fuori sede a Milano fa la spesa al supermercato e la cifra sullo scontrino è diversa dal solito: ecco quanto ha pagato. 

La vita da fuori sede è ormai famosa per essere miserabilmente accattona e al risparmio. Gli studenti che si trasferiscono nelle grandi città per frequentare dei corsi di laurea che nella loro città non sono presenti, sono i cosiddetti «fuori sede». Ma quello che più li contraddistingue, è il loro stile di vita improntato al massimo risparmio a causa del costo alto delle spese: affitto, cibo, caro vita e bollette sono per loro muri spesso invalicabili. Le testimonianze che abbiamo al riguardo sono tante, guardiamo ad esempio quella di questa ragazza a Milano, secondo voi quanto ha speso al supermercato? Lo scontrino è da paura.

La vita da fuori sede è terribilmente dura, direbbero tutti coloro che vivono lontani da casa, e per una serie di motivi che riguardano il sostentamento economico. Tutte le spese di chi non vive più con i propri genitori, sembrano dei macigni che difficilmente si riescono a far scendere dalle spalle. Anche solo fare la spesa al supermercato, così come vediamo in questo video postato su TikTok da una ragazza che vive a Milano, può essere un'impresa ardua. Scopriamo cosa ha acquistato ma soprattutto quanto ha speso.

@auroramolinari1Svuotiamo la spesa pt5? Scrivetemi altri supermercati a Milano da provare, low cost per studenti fuori sede 🥹♬ suono originale - 𝒜𝓊𝓇𝑜𝓇𝒶 𝑀𝑜𝓁𝒾𝓃𝒶𝓇𝒾

Spesa da fuori sede a Milano, ecco quanto ha pagato al supermercato: lo scontrino (foto)

spesa milano scontrino fuorisede
Ecco lo scontrino di una spesa a Milano di un fuori sede-Trevisocinema.it/fonte:TikTok

Quanto costa secondo voi per un fuori sede fare una spesa a Milano? Ce lo racconta questo utente, una ragazza, che è andata in uno dei supermercati più low cost di Milano. Mentre si riprende nella sua cucina, tira fuori dalle buste quello che ha comprato: un filone di pane, una confezione di uva e una di mele, due di pomodorini, una confezione da 4 di uova, delle pere, e infine delle zucchine.

La seconda busta invece contiene: del pane in cassetta, arance, carote, limoni, crackers, tavolette di cioccolata fondenti e non, due confezioni di prosciutto cotto e del merluzzo surgelato. Tutto questo alla cifra di 27,59 euro. Non avendo acquistato né pesce né carne, forse la ragazza ha speso un po' troppo, ma alcuni supermercati a Milano, anche secondo gli utenti nei commenti del video, hanno dei prezzi ancora più alti.

LEGGI ANCHE: Va dal parrucchiere a Parigi e mostra la piega finale: il prezzo lascia gli italiani a bocca aperta

Lascia un commento