Argentina, fa la spesa al supermercato e trova la pasta italiana: il prezzo sullo scaffale è assurdo per gli italiani

Quella per i viaggi è una passione che accomuna tantissime persone e alcune di loro sono riuscite a farla diventare un lavoro. È quello che è successo a Nicolò Balini, Human Safari sul mondo social, che nel suo girovagare per il mondo ci fa scoprire tante curiosità, come i prezzi della pasta in Argentina.

Anche se non se ne sente parlare tanto a livello turistico, l’Argentina è una delle mete più apprezzate dai viaggiatori. Il Paese sudamericano infatti ha tantissimo da offrire, sia a livelo naturalistico che a livello storico e culturale. Parliamo di un Paese davvero grande (è l’ottavo stato per superficie), quindi spostandosi da una sua regione ad un’altra è come visitare due mondi completamente differenti.

Cosa si può comprare nei supermercati più a sud dell’Argentina?

Si trova in Argentina la parte più a sud del mondo: la Patagonia (regione divisa tra il Cile e la stessa Argentina) può essere considerato l’estremo confine meridionale della terra. Andando oltre la città di Ushuaia si può trovare solo l’Antartide con i suoi ghiacci. I supermercati che si trovano in questa località, quindi, possono essere considerati come i negozi che, guardano la cartina, si trovano più in basso di tutti.

Ma anche in questi negozi si possono trovare i prodotti tipici della cucina italiana! Certo, le confezioni ed i prezzi non sono esattamente quelli a cui siamo abituati noi, ma non si può negare una certa soddisfazione nel vedere che il made in Italy sia apprezzato anche a queste latitudini. Durante uno dei suoi viaggi in Sud America, Nicolò Balini ci mostra cosa si può trovare tra gli scaffali dei supermercati di questa particolare regione argentina.

@humansafari

14€ per un pacco di pasta col cambio ufficiale 🤑 #supermercati #ushuaia #argentina #patagonia #viaggi #travel #traveltok #sivola #fyp

♬ Monkeys Spinning Monkeys - Kevin MacLeod & Kevin The Monkey

Il prezzo della pasta in Patagonia è pazzesco

Oltre a tutti gli ingredienti e accessori necessari per preparare le ricette tipiche locali, nel negozio l’influencer ha trovato tante altre chicche. La polenta è un alimento tradizionale delle nostre regioni settentrionali ed è un po’ sorprendente vedere come nei supermercati della Patagonia sia disponibili in svariati formati, sia per la preparazione tradizionale che per quella istantanea. Ma parlando di cibi italiani, di certo non poteva mancare la pasta!

Ci sono marche che sono più famose all’estero che da queste parti (i capelettini Giacomo ne sono l’esempio perfetto), ma ci sono pure i prodotti dei brand più conosciuti. Peccato che i loro prezzi non siano esattamente alla portata di tutti. Un pacco da mezzo chilo di pasta italiana viene proposta a quattordici euro! È vero che la qualità si paga e che si deve tenere conto anche dei costi di trasporto, però si tratta di una quotazione davvero assurda.

spesa-italiana-in-argentina

Il giro tra gli scaffali del supermercato (l’insegna è Carrefour) prosegue con svariate confezioni di pasta fresca, tra cui i bellissimi fogli di ravioli da ritagliare. E poi c’è una serie di prodotti in busta: le salse, il latte, lo yogurt, addirittura il panettone. Fare la spesa in Argentina può essere divertente, ma forse è meglio avere il portafoglio bello pieno se si vuole comprare qualcosa di italiano!

Leggi anche: Fa la spesa al supermercato di Dubai, a stupire è il prezzo dell'olio d'oliva: ecco quanto costa

Lascia un commento