Umbria, Can Yaman alla scoperta della città più amata: un tuffo nel passato tra storia e meraviglia

Can Yaman ha visitato uno dei luoghi più suggestivi dell'Umbria e non solo: un vero e proprio tuffo nel passato

Can Yaman è uno degli attori più apprezzati di tutto il Paese. Le sue performance professionali all'interno di fiction del calibro di "Daydreamer" e molte altre ancora, hanno catturato l'attenzione del pubblico nel giro di pochissimo tempo. Ad aver sorpreso ancora di più coloro che sono diventati i suoi fan, è stato il suo amore incondizionato per l'Italia.

Post scritti interamente in italiano, continui messaggi di supporto e altrettanti attestati di stima consegnati in mano alle varie regioni. Una di queste, come da titolo, di recente è stata l'Umbria. Terra meravigliosa, che può annoverare alcune delle città più iconiche di tutto il territorio. Lo stesso attore e modello ne è rimasto affascinato, tanto da averle dedicato un intero post sui social.

Can Yaman in Umbria: fan in delirio

L'attore classe 1989 ha visitato l'Umbria, per la gioia di tutti i presenti che non hanno esitato a chiedergli un selfie. Questa, oltre ad essere stata una gita di cortesia, in un certo senso è stata anche una visita istituzionale. La città scelta come destinazione è Assisi, e ad accoglierlo è stata Francesca Di Maolo, presidente d'eccezione del celebre Istituto Serafico.

Yaman Umbria
Yaman in Umbria. Fonte: Instagram

In una sola giornata, l'attore è stato accompagnato a visitare gli scorci più belli di tutta la città. Per sua stessa ammissione, camminare nei luoghi che hanno dato i natali a San Francesco è stato davvero emozionante. Nello stesso post si può vedere anche la rinomata basilica omonima, consacrata nel 1253 e contenente affreschi firmati da nomi come Giotto e Cimabue.

La stessa basilica, dal 1230 conserva le spoglie del celebre Santo. Un vero e proprio tuffo nel passato, ripercorrendo con propria mano una pagina di storia fondamentale per l'Italia intera. Can Yaman non ha potuto fare altro che ammirare in religioso silenzio, tutte le bellezze che questo scorcio d'Umbria gli ha regalato.

Questo stupore si è riflesso anche nella chiusura del post, cosa che in tanti commenti è stata apprezzata molto, da parte degli utenti. L'attore ha infatti elogiato l'arte, la cultura e la tradizione culinaria del posto, dicendo di aver fatto una vera e propria scorta di amore. Ricordi che si porterà con sé anche negli anni a venire, e che fortificheranno ulteriormente il legame costruito con l'Italia. Non sono mancati ovviamente i selfie di rito, con una piccola ma calorosa folla pronta ad accogliere Can Yaman con grande entusiasmo.

Leggi anche: Temptation Island Winter cancellato da Mediaset: cosa vedremo al suo posto

Lascia un commento